I piloti relatori parleranno di uno specifico percorso, narrando le caratteristiche principali di tale zona anche in relazione alle atterrabilità. Descriveranno la loro visione su come attuare specifiche decisioni in funzione della condizione meteo e dei venti dominanti alle varie ore del giorno.

Per partecipare NON SERVE L’ ISCRIZIONE. I link per partecipare agli eventi verranno pubblicati qui e sulla pagina Facebook del CVNE

NB: i link verranno pubblicati pochi giorni prima di ogni appuntamento

Si seguirà la formula: 30 minuti circa di esposizione + 30 minuti di DOMANDE libere.

 


GIOVEDI’ 18 FEBBRAIO Da Domodossola alla Francia

relatore: Alex Busca

link diretto alla registrazione:  https://us02web.zoom.us/j/89350772375?pwd=Tzh0WDlMZjlEMVEwVzRMTnFoUlVOdz09


GIOVEDI’ 25 FEBBRAIO Val Venosta e Pusteria

relatore: Giorgio Galetto

link diretto alla registrazione: https://alphatest.zoom.us/j/89209766212?pwd=emg2UC9HRGk3eG9pQVlzWjBYTGVidz09


LUNEDI’ 1 MARZO Da Domodossola al Tonale

relatore: Alberto Sironi

link diretto alla registrazione:


GIOVEDI’ 4 MARZO Dal Tonale alle Dolomiti

relatore: Roberto Istel

link diretto alla registrazione:


GIOVEDI’ 11 MARZO La pedemontana “CLASSICA” dal Garda al confine est

relatori: Manuele Molinari, Ugo Raffaelli, Luca Comin e Viviano Ongaro

link diretto alla registrazione:


MERCOLEDI' 17 MARZO La pedemontana dal Lago Maggiore al Lago di Garda

relatori: Riccardo Brigliadori e Luca Frigerio

link diretto alla registrazione:


MERCOLEDI' 25 MARZO Dalla padania alla Francia attraverso la val di Susa

relatore: Jean-Marie Clément

link diretto alla registrazione:

C'è una storia dietro a noi - since 1987!

Nel 1987 tre pionieri del volo ultraleggero, ovvero Ortis, Tullio e Rotaris, decollano da alcuni prati della campagna di Enemonzo dando inizio all’attività del Centro Ultralight Carnia, subito dopo il comune, darà loro in concessione l’attuale superficie dove verrà costruito un primo hangar in lamiera e dove Ortis darà vita alla prima scuola di ULM in Friuli dalla quale usciranno moltissimi dei piloti che ora solcano i cieli della regione.
Dopo i primi anni in costante crescita, verso la fine del secolo il nascere di altri campi volo ed altre scuole ULM,  in posizione più strategica per il bacino di utenza, determina un calo di affluenza sul nostro campo volo, ma nel 1997 arriva il primo aliante, pilotato da Mario Nassivera e  Raffaello Del Moro che subito si accorgono della potenzialità dell’area per il volo a vela.

continua...>>>

L'aviosuperficie di Enemonzo in breve:

  • Posizione: 46°24'16.23"N12°52'56.96"E
  • Orientamento: 270/90
  • Lunghezza: 450 mt (in fase di ampliamento)
  • Larghezza: 60 mt
  • Altitudine: 380 mt
  • Frequenza radio: 122,00 Mhz

>>> Scarica la mappa del circuito in formato PDF (new! rev. 2013)

 

Magic valley, magic meteo

La possibilità di sfruttare le condizioni meteo volando in aree orografiche e climatiche così diversi

A determinare (come dappertutto) la scelta di un tema o di una direzione è sopratutto la meteo della giornata... considerando che qui la variabile orografica gioca un ruolo fondamentale nelle scelte. La variabilità delle condizioni meteo, la scarsa persistenza in zona di alte pressioni, il passaggio di perturbazioni che arrivano qui indebolite e rallentate dagli ostacoli orografici presenti sopravvento, sono tipiche del territorio a nord est delle alpi. Il tutto complicato dall'avvento frequente di aria da nord-est (bora)...

Vai alla pagina >>>>...

Aviosuperficie di Enemonzo: 46°24'16.23"N12°52'56.96"E - Frequenza radio 122,00 Mhz

Visualizza la mappa allargata
 

Info metar e atterrabilità

Responsabilie Aviosuperficie:
Fabio Barazzutti
Tel: 335 8417280

Vuoi restare aggiornato? Iscriviti alla nostra mailing list!

sarai informato su tutti gli aggiornamenti e nuove schede nell'area fuoricampo!

non potrai più farne a meno!